La vocazione del "lievito nella farina"
Martedì, 06 Settembre 2022 21:16

Dal 19 al 24 luglio 2022, a Zdunska Wola, si sono svolti i nostri esercizi spirituali, nel corso dei quali ci siamo preparate al rinnovo delle nostre promesse e anche ad emettere i voti.

Il tema dei nostri esercizi era tratto dalla lettera di san Paolo agli Efesini 1, 4:  

Le meditazioni offerte da don Christoforo Baranowski fdp e la guida di don Marco Chrzanowski fdp – Assistente spirituale del Gruppo polacco - ci hanno sostenute con il loro servizio spirituale e sacramentale.

Graditissima è stata poi la visita di don Silvestro Sowizdrzał fdp che ha celebrato con noi la santa messa. Hanno partecipato anche le nostre sorelle italiane: Rosita Dore (la Responsabile Generale) e Grazia: hanno visitato per la prima volta la Polonia; entrambe sono state pienamente coinvolte dai nostri esercizie hanno condiviso con noi la gioia e parole di edificazione spirituale .

I nostri esercizi sono stati scanditi da alcuni momenti particolari: il giorno della Vergine Maria, il giorno della Eucarestia, della Riconciliazione e Penitenza.

Don Cristoforo ha sottolineato quanto sia importante fermarsi, di tanto in tanto, per verificare come viviamo la consacrazione nella nostra quotidianità. E ci ha sottoposto qualcune domande: Come scopro e compio la volontà di Dio? Quale misura di santità Dio mi sta chiedendo? Cosa desidera  Dio  per me?  

Momento di festa grande è stata poi  la prima consacrazione di due di noi.  Al termine della settimana,  ognuna, arricchita dai contenuti offerti e rinnovata spiritualmente, è ritornata nella sua casa. Dopo questi bei momenti è cresciuto in noi il desiderio di (Col 1,10) nei nostri ambienti e nelle nostre famiglie,  - secondo la parola di don Orione:

Alicja Wojtczak ISO

Domenica, 28 Agosto 2022 17:22

Un appuntamento che si rinnova ormai da alcuni anni presso la Casa Madre delle PSMC, a Tortona: il 28 agosto 2022 le consacrate secolari hanno rinnovato l’offerta della loro vita al Signore ed una di loro, in cammino verso la professione perpetua, ha emesso per la quinta volta i voti temporanei.

Alla celebrazione eucaristica insieme ai Superiori Generali , agli Assistenti Spirituali dell’Istituto, a numerosi sacerdoti orionini hanno partecipato tutti i rappresentanti della Famiglia Carismatica : la Madre Generale e la Superiora Provinciale delle PSMC, tante suore orionine, la responsabile del Movimento Laicale, Armanda Sano e alcuni laici.

Venerdì, 26 Agosto 2022 00:22

Dal giorno 22 di agosto si sta svolgendo ad Eupilio la settimana comunitaria dell’ISO italiano, guidata dall’assistente spirituale regionale don Carlo Marin, FDP.

Il motivo dominante di ogni meditazione è: “Dio mi ama in modo ostinato e immensa è la sua misericordia”.

Ritornare alla scuola della Parola è fondamentale perché permette all’unico e vero Maestro, il Signore Gesù, di insegnare, ossia di “lasciare il suo segno” indelebile nei cuori dei suoi figli. Ma, occorre, poi, fidarsi di Lui, abbandonarsi alla Provvidenza, ravvivare la fede sforzandosi, come sosteneva don Orione, di rendere quella fede così pratica da agire su ogni nostro pensiero, azione, desiderio. Anche perché: “a fidarsi di Dio non si sbaglia mai”. Se avessimo fede ma non fiducia in Dio a nulla gioverebbe.

Giovedì, 25 Agosto 2022 17:38

I consacrati secolari sono coloro che sono chiamati a stare in mezzo alla gente, per conoscere e comprendere quello che passa nel cuore degli uomini e donne di oggi, per gioire insieme e per patire insieme, con lo stile della vicinanza, che è lo stile di Dio: la vicinanza.

Leggi il messaggio del Santo Padre

Domenica, 19 Novembre 2017 20:25
FDV, PSMC,MLO, ISO ... insieme

Il 18 novembre 2017 si è concluso a Roma, presso la casa dei Fratelli delle Scuole Cristiane, l'incontro organizzato "dall'Associazione Famiglie Carismatiche" .Sono stati giorni pieni di entusiasmo e speranza che ci hanno impegnato a riflettere su:

- conoscere di più le Famiglie Carismatiche

-  sensibilizzare alla comunione, alla formazione e alla collaborazione

- agire con più significatività nell'evangelizzare secondo i propri carismi.

   Tali incontri sono in atto da diversi anni e sono nati sotto l'impellente invito di Papa Francesco a vivere "in comunione" non solo dentro la propria Famiglia Carismatica (religiosi e laici) ma con tutte le Famiglie Carismatiche presenti nella Chiesa, affinchè, in questa epoca, la Vita Consacrata sia autentica presenza profetica.

Giovedì, 09 Gennaio 2014 00:10


Si sta svolgendo presso Villa San Biagio (Fano ) l'incontro nazionale dell'ISO italiano. Don Vincenzo Alesiani, FDP, già Assistente Generale dell'Istituto ha accolto le partecipanti nel giorno in cui la chiesa celebra la visitazione di Maria ad Elisabetta(31 maggio). Un evento liturgico, questo,  che orienta la vocazione secolare consacrata (scarica il testo)

Giovedì, 09 Gennaio 2014 00:10

 In questo Anno della Fede , in cui il Papa ha invitato i credenti a riscoprire la bellezza dell'essere cristiani, anche le consacrate dell’ISO  si sono soffermate ad approfondire questo tema. 

Giovedì, 09 Gennaio 2014 00:09
 Si sta svolgendo a Roma, presso la sede legale dell’ISO, l’incontro formativo del gruppo italiano. 
Nell’Anno della Fede, il gruppo pone dinanzi a sé, quali modelli di credenti e testimoni della fede, don Orione e alcuni “Santi di Famiglia”.  Rivisita alcuni punti salienti della Regola di Vita, vive intensi momenti di preghiera, celebra l’Eucaristia, elabora le linee guida dei progetti annuali, gode dello stare insieme come fratelli.
Nell’animazione delle varie giornate si alternano i vari gruppi locali ( romano/pugliese, sardo, padano e siculo) e alcuni relatori : il Superiore Generale don Flavio Peloso, e gli Assistenti Regionale e Generale , don Enrico Casolari e don Eldo Musso.
Giovedì, 09 Gennaio 2014 00:09
Oggi, 16 dicembre, III domenica di Avvento, alle ore 9,30, si è dato appuntamento, presso la comunità orionina della Parrocchiale del SS.mo Salvatore in Selargius, il piccolo gruppo dell’ISO, nelle persone di Luisella, Rossana, Anna, Rita e Lucia.
Don Gino Moro nella meditazione dettata ai membri del gruppo locale ha ampiamente spiegato che cosa si intende per atto di fede, commentando la frase di Paolo ai Romani: ““Se confesserai con la tua bocca che Gesù è il Signore e crederai con il tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti sarai salvo”.